Seguici sulla pagina Facebook Arte Bisiaca

Pietro Girotto

Data e luogo di nascita: Spresiano (TV)
Romana, 14 –34074 MONFALCONE
Tel. 048143490 - Cell. 3475457578

Guarda la galleria

Contatta l'artista

Biografia

Nato a Spresiano (TV) nel 1935, risiede e opera a Monfalcone. Ha iniziato presto a dipingere, ispirandosi dapprima alla cultura veneta e in particolare al paesaggio della Marca Trevigiana. Il perfezionamento tecnico con una scelta specifica di altre soluzioni ha portato l’artista all’attuale linguaggio tutto teso al recupero di uno stato interno di stile: sabbie, calce, terre naturali lavorate con la tecnica a strappo sia nell’affresco che nelle tempere a secco. L’artista si esprime anche con l’uso della

carta filigranata fatta a mano che egli stesso produce per uso personale. Molte le sue mostre in varie città d’Italia e le presenze in significative collezioni. 

Recensioni

Una pittura severa,quella dell'artista monfalconese ,tutta incentrata attorno ad una esternazione metrico segnica chiaramente tesa a catturare l'essenza delle cose. Una ricerca sviluppata in quarant'anni di inesausto lavoro,dove l'uso attento dei materiali scelti,composti con meditata maestria, san trasmet­tere una compiutezza ontologica che rifugge in virtù e sia del nitore e sia d'una capacità raffinata in termini di sapiente modulazione del piano emotivo.

Dalla ctonia fissità del catrame all'eterea vaporosità d'impalpabili veline cartacee, l'uso della materia composita vuol sempre essere basilare nella propria essenza ed ancestralità. Soprattutto la caseina ed il caolino son parti integranti del baga­glio strumentale di Girotto, viatici nobili, la prima essendo alla base della prote­inicità lattea, il secondo frutto della polverizzazione di roccia sedimentaria, che offrono all'artista una gamma molto ampia di segnali dai quali lo stesso pittore trae e desume sempre nuovi riverberi, scoprendo via via sfumature inedite e sviluppi imprevedibili. Nobili poiché non prole bacata di mortifera industria, bensì felice genesi voluta e pensata da una madre natura sempre perfetta nel­l'atto della propria esternazione creativa.

Tutte le opere esposte lasciano trasparire in maniera evidente come Girotto abbia già da molto trasceso la dimensione cromatica, spesso giocata sui piani delicati delle velature, assemblate con occhio navigato, se non addirittura nella grumosa fissità del nero pece catramato, pervaso ed animato da tutte le sfumature possibili nell'ambito del non colore per antonomasia, in affinità elettiva con il supre­matista Malevic. Un tema caro a Girotto è quello della me­moria, incarnata simbolicamente dalle Lettere, intese sì nell'accezione alfabetica, ma soprattutto scandagliate nella loro profondità simbolica, nel loro essere pensiero, comunicazione, ma pur enigma e rebus,impossibilità esplicativa e contradditorietà filosofica.

Un processo d'approfondimento coerente e fruttifero, quello di Girotto, che dopo la serie degli Ideogrammi e dei Labirinti, si vede sempre implicato in una ricerca che, nel realizzarsi in termini pittorici,si giustifica soprattutto a livello umano e filoso­fico, nel tentativo mai vano di trascendenza ed elevazione. Per chi ama andare in profondità.

Franco Savadori

Mostre

Principali mostre

 

1975

Galleria d’arte moderna Quadrifoglio 6, San Severo (FG)

 

1978

Galleria S. Vidal, Venezia

 

1979

Galleria Comunale d’arte Alle antiche mura. Monfalcone

 

1983

Villaggio Turistico Albatros, Marina Julia

 

1986

Centro Culturale Artistico Veneziano, ex Scuola dei Lanieri, Venezia

 

1987

Arte Immagine ’87, Staranzano

 

1991

Galleria d’arte Antico Caffè Municipio, Pordenone

 

1994

Artisti nello Stella, Casa del Marinaretto, Palazzolo dello Stella (UD)

 

1995

Chiesetta ex Patronato, Spresiano (TV)

Arte per la vita, Museo Civico del Patriarcato, Aquileia

 

2000

Arte Open, Staranzano

 

2001

FabricArte, Galleria Borgo Rosta, Monfalcone

Arte Open, Staranzano

 

2003

Sala comunale d’arte, Trieste

 

2004

Lettere, Palazzo Scotti, Treviso

 

2005

Mostra Personale all’Associazione Culturale Boato Galleria d’arte, San Donà di Piave (VE)

 

2006

Mostra collettiva “Artetransgenerazionale – Sessant’anni di pittura nell’isontino”  Pro Loco di Staranzano (Go)

 

2009

Mostra Personale alla Galleria d’Arte “La Bottega” di Gorizia

Mostra Personale alla Artevisione TV Koper (Capodistria)

 

2010

Collettiva “La Bisiacaria a San Marco”, Palazzo delle Prigioni di Venezia

Collettiva “La Bisiacaria a San Marco”, Villa Vicentini Ronchi dei Legionari (Go)

Collettiva “La Bisiacaria a San Marco”, Sala del Consiglio di Turriaco (Go)

 

2011

“La Bisiacaria a Trieste” Palazzo del Consiglio Regionale, Trieste

 

2012

“Storie e colori” Mostra Personale, Sala Consiliare di Turriaco (GO)

2017

Mostra Collettiva - Galleria d'Arte Contemporanea, Monfalcone (Go)



Contatta l'artista

Email:

Nome:

Oggetto:

Messaggio: